Mamma mia! Il musical italiano ai massimi livelli

In Cinema e Teatro
mamma mia

Mamma mia! è probabilmente la più celebre commedia musicale degli anni 2000 che ha mietuto successi in tutto il mondo facendo divertire il pubblico grazie alle storiche canzoni degli ABBA.

A quasi 10 anni dal film con Maryl Streep, arriva in Italia una nuovissima versione, realizzata per la prima volta da una grande produzione tutta italiana, con protagonisti tre attori molto conosciuti dal grande pubblico come Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz.
Nel ruolo di protagonista femminile ci sarà Sabrina Marciano, rivelazione del musical italiano (reduce da una clamorosa affermazione nel ruolo della maestra di danza nell’acclamato Billy Elliot) coadiuvata da un cast di oltre 30 artisti e un’orchestra che suonerà dal vivo.

Tra le particolarità dell’allestimento la presenza di vera acqua di mare e il bagnasciuga che caratterizzerà uno show nuovo di zecca: un evento unico e imperdibile “Mamma Mia!” prodotto dalla PeepArrow Entertainment e il Teatro Sistina per la regia e l’adattamento di di Massimo Romeo Piparo, che ha tutti i crismi per affermarsi come il grande successo della prossima stagione teatrale.

Mamma mia! – La storia

Divertente, romantico, capace di trasportare il pubblico tra le bellezze di un’isoletta greca del Mar Mediterraneo, al ritmo travolgente della musica degli Abba, Mamma mia! è la storia della giovane Sophie , che alla vigilia del matrimonio realizza il proprio sogno di essere accompagnata all’altare dal padre che non ha mai conosciuto prima, un soggetto che riscuote consensi e sold out in tutto il mondo da quasi vent’anni.

Per quanto riguarda l’adattamento per l’Italia, si tratta di una inedita versione interamente rinnovata e creata da un team esclusivamente italiano, che ha realizzato tutto lo spettacolo, dalla regia alle scenografie, dalle coreografie ai costumi, traducendo integralmente i dialoghi e le 24 canzoni degli Abba suonate dal vivo dall’orchestra. Un grande sforzo produttivo e un allestimento che unisce le nuove tecnologie alla magia storica del teatro, una storia leggera ma non banale, ironica e delicata, che racconta l’amore maturo accanto a quello giovanile, che indaga i grandi sentimenti come il rapporto tra madre e figlia, l’amicizia e il coraggio, ma soprattutto una commedia che, attraverso due donne straordinarie, celebra la ricerca della felicità anche a costo di sfidare le convenzioni.

Come accennato poco sopra, i protagonisti maschili saranno tre volti molto noti al pubblico italiano: nei panni dei “probabili” papà di Sophie, arriveranno Luca Ward (My Fair Lady, Tutti Insieme Appassionatamente), Paolo Conticini (Vacanze Romane) e Sergio Muniz (The Full Monty), nei personaggi che nel film furono interpretati da Pierce Brosnan, Stellan Skarsgard e Colin Firth.

Rispetto alla versione ufficiale, il Musical ideato da Piparo preferisce allo stile ‘minimal’ inglese una messa in scena più ricca e spettacolare. Grandissime sorprese offre la nuova ambientazione che lascerà a bocca aperta gli spettatori grazie a un pontile sospeso su vera acqua di mare, con una barca ormeggiata e un vero bagnasciuga. A rendere tutto più reale ci penseranno poi gli 11 mila litri di acqua in scena, le pedane girevoli, una locanda dai caratteristici colori nelle sfumature del bianco e del blu e la bouganvillea alla finestra, un allestimento capace di ricreare le atmosfere tipiche di un’isoletta del Mediterraneo.

Di grande qualità tutto il cast artistico, diretto da Massimo Romeo Piparo (già artefice di grandi successi nazionali e internazionali degli ultimi anni come Jesus Christ Superstar-European tour con il Gesù del film Ted Neeley, Billy Elliot con le musiche di Elton John, Evita con Malika Ayane, Il Marchese del Grillo con Enrico Montesano): oltre all’orchestra dal vivo diretta dal Maestro Emanuele Friello (al momento il recordman del musical italiano con oltre 20 titoli all’attivo).  Il pubblico vedrà esibirsi oltre trenta artisti, tra i più affermati del Musical italiano, con le coreografie di Roberto Croce, le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona, il suono di Alfonso Barbiero, le luci di Daniele Ceprani, la produzione esecutiva di Peeparrow Entertainment.

Ultima chicca: al termine dello spettacolo il pubblico potrà scatenarsi sulle note in versione ‘disco’ della colonna sonora del musical.

Nel tessuto musicale della rappresentazione, torneranno a risuonare successi senza tempo degli Abba, su tutte ovviamente Mamma Mia!, poi Dancing Queen, The winner takes it all e Super Trouper, un totale di 24 brani che, proprio per volere degli autori originali, sono stati tradotti in italiano così come i dialoghi, curati direttamente dal regista (Piparo ha già adattato in italiano altri successi come Billy Elliot, Evita, Tutti Insieme Appassionatamente, Sette Spose per Sette Fratelli, My Fair Lady, The Full Monty, Hairspray, La Cage aux Folles-Il Vizietto, Cenerentola).

Mamma mia! – Le date
7 e 8 luglio Roma, Teatro Romano di Ostia Antica
14 e 15 luglio Cagliari, Forte Arena
21 e 22 luglio Marostica (Vi), Piazza Castello
1 agosto Marina di Pietrasanta (Lu), Teatro La Versiliana
13 agosto Follonica (Gr), Arena Spattacoli
11 novembre Bergamo, Teatro Creberg
dal 14 al 19 novembre Firenze, Teatro Verdi
dal 23 al 28 gennaio Genova, Politeama Genovese

 

Foto di GIANLUCA SARAGO’

You may also read!

italia - macedonia

6 Ottobre qualificazioni mondiali, Italia – Macedonia

“Stadio Olimpico-Grande Torino” di Torino venerdì 6 ottobre alle ore 20,45 Italia – Macedonia Il confronto del 2 Settembre

Read More...
roma - atletico

Roma – Atletico per l’esordio in Champions League

In vista di Roma – Atletico, gara di esordio in Champions League in programma martedì allo stadio Olimpico, Eusebio

Read More...
tour di vinicio capossela

A Novembre, parte il tour di Vinicio Capossela

Partirà il 16 Novembre da Messina il tour di Vinicio Capossela, che toccherà vari teatri italiani nella parte finale

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Mobile Sliding Menu