Magister Giotto, dal 13 Luglio a Venezia

In Mostre e Musei
magister giotto

Mancano ormai pochi giorni alla partenza di Magister Giotto, la mostra dedicata al grande artista toscano in programma dal 13 Luglio alla Scuola Grande della Misericordia di Venezia, fino al 5 Novembre.

Si tratta di una mostra multimediale, un filone che sta prendendo sempre più corpo all’interno del mondo delle esposizioni artistiche, con altre esperienze già collaudate nel nostro Paese, come Klimt Experience, Van Gogh Alive e Caravaggio Experience.

La Mostra

Magister Giotto,  si snoda attraverso 7 ambienti di grande impatto percettivo, ricostruzioni scenografiche, visioni illusorie. La tecnologia, che in questo caso si mette a disposizione dell’arte, offre a tutti i visitatori un’esperienza senza precedenti.

Dettagli, vicende, intervalli dal respiro più ampio, vengono valorizzati e messi in risalto, per permettere di cogliere il significato più nascosto di una delle più appassionanti rivoluzioni della storia dell’arte.

Ad accompagnare la visita sarà un emozionante racconto di 45 minuti. Un intreccio di musica, parole, suggestioni visive che attraverso la voce dell’attore Luca Zingaretti e la colonna sonora realizzata per l’occasione dal jazzista Paolo Fresu svelerà, di gemma in gemma, l’imprescindibile novità giottesca.

L’impianto narrativo, passa attraverso le storie francescane di Assisi, la Cappella degli Scrovegni di Padova, i maestosi Crocifissi e le altre opere realizzate a Firenze, per concludersi con la Missione Giotto del 1986, realizzata dall’Agenzia Spaziale Europea, che per la prima volta nella storia intercettò la Cometa di Halley, dipinta nell’Adorazione dei Magi della Cappella degli Scrovegni a Padova.

Il team di Magister Giotto

Magister Giotto è stata realizzata grazie al lavoro di una squadra di altissima professionalità: Alessandro Tomei, professore ordinario di storia dell’arte medievale e Giuliano Pisani, filologo classico e storico dell’arte, con la partecipazione del Comitato Scientifico composto da Cesare Barbieri, professore emerito di astronomia e Stefania Paone, professore aggregato di storia dell’arte medievale. Fondamentale inoltre la consulenza scientifica di Serena Romano Gosetti di Sturmeck, professore ordinario di storia dell’arte medievale.

Il team di esperti, ha lavorato in stretta collaborazione con il direttore artistico Luca Mazzieri, autore e regista, e la direttrice esecutiva Alessandra Costantini, architetto e progettista, dando vita ad un progetto veramente unico e imperdibile.

Info e Biglietti

You may also read!

italia - macedonia

6 Ottobre qualificazioni mondiali, Italia – Macedonia

“Stadio Olimpico-Grande Torino” di Torino venerdì 6 ottobre alle ore 20,45 Italia – Macedonia Il confronto del 2 Settembre

Read More...
roma - atletico

Roma – Atletico per l’esordio in Champions League

In vista di Roma – Atletico, gara di esordio in Champions League in programma martedì allo stadio Olimpico, Eusebio

Read More...
tour di vinicio capossela

A Novembre, parte il tour di Vinicio Capossela

Partirà il 16 Novembre da Messina il tour di Vinicio Capossela, che toccherà vari teatri italiani nella parte finale

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Mobile Sliding Menu