Juventus – Tottenham, vanno in scena gli ottavi di Champions

In Eventi Sportivi
juventus - tottenham

Harry Kane. Questo il nome dell’incubo che i bianconeri si troveranno di fronte all’Allianz Stadium martedì, per l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Juventus – Tottenham è infatti la sfida tra la difesa più imperforabile degli ultimi due mesi e l’attaccante più pericoloso d’Europa, con all’attivo già 32 reti in stagione.

Solo una rete subita, tra l’altro ininfluente, nelle ultime sedici gare per la retroguardia di Massimiliano Allegri, una sola rete nelle ultime 24 ore giocate, una perfomance coincidente con l’esplosione di un formidabile Medhi Benatia, che dopo una stagione a ritrovare la forma perduta, è finalmente tornato a livelli stellari, facendo dimenticare la perdita di Bonucci. Un record che la Juventus vorrebbe prolungare, quello dei clean sheet, in una gara che rappresenta un crocevia fondamentale nella stagione bianconera.

La Champions è infatti l’obiettivo più prestigioso, obiettivo sfumato già due volte in finale negli ultimi tre anni e che rappresenta la vera ossessione di tutto il popolo bianconero, reduce da una scorpacciata di scudetti e coppe nazionali, che però non bastano più all’esigente tifoseria juventina, memore di ben sette finali perse su nove disputate. Un record questo, assolutamente non invidiabile.

L’urna di Nion non è poi stata terribile per la Juventus, il Tottenham è certamente una buonissima squadra, ma non può rappresentare un ostacolo insormontabile per i bianconeri, che non dovranno steccare il primo appuntamento all’Allianz Stadium, dove sarebbe fondamentale riproporre la specialità della casa, cioè finire la gara senza gol subiti, evento che nelle doppie sfide risulta spesso determinante.

Juventus – Tottenham, le formazioni

Allegri dovrebbe scegliere l’ormai collaudato 4-3-3, con De Sciglio nuovamente a presidiare la fascia destra e uno tra Bentancourt e Sturaro al posto del convalescente Matuidi, assenza pesantissima per i bianconeri. Davanti, accanto ai confermatissimi Mandzukic e Higuain, dovrebbe trovare posto Douglas Costa, particolarmente pimpante nello spezzone di gara giocato a Firenze, con la carta Bernardeschi da giocare eventualmente in corso d’opera. Per Dybala ci vorrà invece ancora un po’ di pazienza, difficilissimo che possa essere disponibile per questa gara.

In casa Tottenham Pochettino schiererà il suo 4-2-3-1 con lo stesso undici che ha sconfitto l’Arsenal nel derby. Indisponibile Alderweireld, non al meglio Rose: al loro posto ci saranno ancora Sanchez e Davies in difesa. Dier e Dembele saranno i due mediani davanti alla difesa, davanti il solito quartetto: Son, Eriksen e Alli alle spalle di Kane, con Lamela pronto a subentrare.

Difficile trovare ancora biglietti disponibili, ma il circuito Viagogo offre comunque ancora diverse possibilità

Juventus – Tottenham Trova i tuoi biglietti

You may also read!

u2 in concerto

A Ottobre, U2 in concerto a Milano

Mancano ancora otto mesi allo sbarco degli U2 al Mediolanum Forum di Assago, per le quattro date italiane del

Read More...
semifinale di coppa italia

Atalanta – Juventus, prima semifinale di Coppa Italia

E’ per martedì 30 Gennaio, allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, l’appuntamento con la prima semifinale di Coppa Italia, che

Read More...
Frida Kahlo. Oltre il mito

Frida Kahlo. Oltre il mito, la mostra dal 1° Febbraio a Milano

Frida Kahlo. Oltre il mito è un progetto espositivo che nasce da sei anni di studi e ricerche, che

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Mobile Sliding Menu